Governi Provvisori | Parma, 20 centesimi azzurro, 1859

1.115,00 €
Tasse incluse

Paese d'emissione: Italia, Parma
Anno d'emissione: 1859
Uso Postale: PO
Catalogo Bolaffi: 18
Qualità Bolaffi: 40% (quaranta %)

Quantità

Quando nel 1859 Luisa Maria di Borbone fuggì da Parma, capitale del ducato di Parma e Piacenza, fu sostituita da un governatore nominato da Vittorio Emanuele, che dal primo agosto introdusse i francobolli sardi al posto di quelli parmensi. Sembrava il preludio a una prossima annessione di Parma alla Sardegna, ma Napoleone III lo impedì: non era quindi più possibile usare i francobolli sardi e il governo decise di adottare un’emissione provvisoria. Per realizzarla in tempi rapidi furono ripresi i cliché tipografici delle marche da bollo in uso sotto il regime borbonico, che recavano la semplice dicitura “Stati parmensi” ed erano privi di emblemi politici, ma i cinque valori e i colori erano identici alla serie sarda. Per il valore di testimonianza di un momento storico cruciale, questa serie - di cui qui è proposto il 20 centesimi - è di grande interesse collezionistico.

L279405

Riferimenti Specifici

Invia un messaggio


Governi Provvisori | Parma, 20 centesimi azzurro, 1859

Governi Provvisori | Parma, 20 centesimi azzurro, 1859

Non ti invieremo spam

Cosa possiamo fare per te?